Motivi per cui dovresti visitare Bergamo, Italia

Ecco i nostri principali motivi per prendere in considerazione la possibilità di fare una sosta a Bergamo. Continua a leggere fino alla fine per suggerimenti su come aggiungere anche tu Bergamo al tuo itinerario di viaggio.

1. Hanno reso una visita veloce molto, molto facile
Con i bagagli al seguito e solo 3-4 ore prima del nostro volo, non avevamo troppe speranze di vedere molto Bergamo. Tuttavia, siamo rimasti piacevolmente sorpresi di come tutto sia andato liscio, grazie soprattutto alla lungimiranza delle autorità locali. Sembrava che avessero pensato a tutto!

Una volta scesi alla stazione ferroviaria di Bergamo, abbiamo attraversato la strada per trovare alcuni armadietti per i nostri bagagli. Erano esattamente dove avevamo letto, accanto all’edificio dell’Urban Center. Gli armadietti grandi costano 4 €, mentre quelli più piccoli 3 €. Non preoccuparti se non hai il resto, poiché c’è un cambiamonete fornito nella stazione degli autobus adiacente.

Non ho detto che la stazione degli autobus è proprio accanto alla stazione ferroviaria? È! Che splendida pianificazione! Dentro c’erano i punti vendita di cibo e, soprattutto, una biglietteria dove abbiamo comprato i nostri biglietti per l’autobus per l’aeroporto per dopo. Abbiamo anche pensato che a questo punto fosse opportuno prendere il tempo per trovare la fermata dell’autobus per l’aeroporto. L’abbiamo trovato sulla strada che avevamo appena attraversato tra la stazione ferroviaria e la stazione degli autobus. Brillante! Alla fermata dell’autobus c’era un cartello elettronico che indicava quando sarebbe dovuto partire il prossimo autobus, oltre a informazioni in tempo reale sulla partenza dall’aeroporto stesso. Maneggevole!

Successivamente, abbiamo ritenuto prudente fare una piccola ricerca per sfruttare al meglio la nostra rapida visita. Avevamo bisogno di un ufficio turistico. Per fortuna, ce n’è uno proprio accanto alla stazione degli autobus, a due passi dalla stazione ferroviaria e dagli armadietti di deposito. Siamo entrati e sono stati in grado di dirci come trascorrere al meglio il nostro breve tempo in città.

Il loro consiglio era di recarsi in Città Alta con l’autobus (Bus 1 o 1A) e vedere le principali attrazioni. Ci hanno detto che avremmo potuto acquistare i biglietti dalla stazione degli autobus e che la fermata dell’autobus di cui avevamo bisogno era letteralmente proprio fuori dall’ufficio turistico. Incredibilmente facile!

Acquistati i biglietti, abbiamo aspettato non più di 10 minuti il ​​prossimo autobus che ci ha portato direttamente al centro storico in pochi minuti. Scegliamo di scendere alla stazione della funicolare per portarci su per la collina fino al centro storico stesso (perché amiamo le funicolari e anche perché i nostri biglietti erano buoni per 90 minuti e quindi inclusa la salita). Avremmo potuto altrettanto facilmente rimanere sull’autobus che termina anche in cima alla collina.

2. Le strade medievali sono molto belle
La Città Alta, sulla collina di Bergamo, è ricca di storia medievale, tanto che alcune parti sembrano intatte sin dalla loro prima costruzione. Le mura e le porte difensive veneziane del XVI secolo di Bergamo erano così impenetrabili che la città non fu mai conquistata. Di conseguenza, le meravigliose meraviglie architettoniche all’interno del perimetro sono in condizioni immacolate e devono essere viste di persona per apprezzarle veramente.

Per avere un’idea di quanto fosse impossibile il compito delle forze d’invasione, visita una delle imponenti porte di pietra della città vecchia. Abbiamo visitato Porta S. Giacomo vicino alla stazione della funicolare a monte che arriva con l’ulteriore attrazione di viste spettacolari sulla molto più recente Città Bassa sottostante.

3. La Basilica di Santa Maria Maggiore è mozzafiato
Se hai solo il tempo di visitare una delle tante attrazioni di Bergamo, assicurati che sia la Basilica di Santa Maria Maggiore.

Senza esagerare, questa chiesa del XII secolo è uno degli edifici più incredibili che io e Jade abbiamo mai visitato. Siamo rimasti sbalorditi dalla decadenza, dai dettagli e dalla devozione alle arti decorative. Affreschi colorati, arazzi intricati, statue e busti finemente curati e ornamenti artistici adornavano ogni superficie, dal pavimento al soffitto.

Siamo rimasti esterrefatti! Tutto quello che potevamo fare era trovare un posto dove sederci e semplicemente guardare con meraviglia. E poi ovviamente scatta molte fotografie!

4. Il Duomo di Bergamo è pura perfezione
Seguendo il tema di tenere tutto comodamente vicino, la cattedrale di Bergamo, il Duomo di Bergamo, si trova proprio accanto alla Basilica di Santa Maria Maggiore.

In circostanze normali, l’interno del Duomo incredibilmente grazioso e allo stesso tempo semplicistico sarebbe il gioiello nella corona del turismo di qualsiasi città. È solo grazie alla vicina Basilica che, a nostro avviso, suona il secondo violino. Nonostante questo, la cattedrale ha una sontuosità tutta sua che abbiamo amato.

Mentre la Basilica offre colori e dettagli sfacciati, la Cattedrale vanta un’eleganza sofisticata. Abbellimenti in oro lucido adornano le pareti e i soffitti, entrambi di un bianco semplice e contrastante. Ci sono ancora gli affreschi, ma sono più riservati e usati con più parsimonia. Una colonna sonora incredibilmente bella stava suonando durante la nostra visita mentre turisti e fedeli si davano da fare.

Like this article?

Share on facebook
Share on Facebook
Share on twitter
Share on Twitter
Share on linkedin
Share on Linkdin
Share on pinterest
Share on Pinterest

Leave a comment

Altro da esplorare